Il Signore agisce con giustizia e con diritto verso tutti gli oppressi

 

  1. Quando il nostro riposo sarà sulla Croce e sulle sofferenze di ogni genere, saremo veramente vicini alla meta: c’è tutta un’eternità per riposare nella Gioia piena!

  2. La Preghiera,nei suoi momenti mistici,è un grandissimo dono: l’anima subito comincia a raccogliersi in una immensa pace e in una santa tranquillità, che il mondo non sospetta neanche che possa esistere.

  3. La solitudine è molto penosa per gli uomini, ma per quelli che pregano è una Benedizione che non cambierebbero con nient’altro al mondo.

  4. A un certo punto ci si sente spinti ad abbandonarsi completamente alla Provvidenza, e non ci si dà più pensiero degli avvenimenti e delle vicissitudini prospere o avverse.

  5. Mi chiedi spesso che cosa significa concretamente incontrare Dio e vivere con Lui,al di là delle metafore illusorie del linguaggio. Ebbene, incontrare Dio è una cosa che è prodotta e causata da Dio stesso che,a un bel momento,si rende percepibile in mille modi, e specialmente negli avvenimenti della vita: ad un tratto Dio diventa,per Suo dono, una Presenza viva e reale, tanto che uno sarebbe piuttosto pronto a negare di esistere, piuttosto che negare l’esistenza e la Presenza attiva di Dio. Questo è accaduto e accade a molti, e quando succede si aprono occhi nuovi, gli occhi dello spirito che possono vedere e conoscere ciò che il mondo ignora. Purtroppo,però, questa esperienza meravigliosa non si può facilmente comunicare,nè a parole né a fatti, e chi ci ascolta sorvola, rimane incredulo e dubbioso, e perfino dubita della nostra piena sanità mentale. Altri invece, e non sono molti, credono, e così si dispongono a ricevere lo stesso dono da Dio, e aumenta il numero degli abitanti del manicomio… Se tu credi, comprendi benissimo quello che voglio dire, ma se non credi, cerca di ricordare queste parole, tutte le parole scritte nei secoli, e conservale per il momento in cui anche tu riceverai la grande Grazia dell’incontro col Signore: Egli sta alla tua porta e bussa, sempre!