Preghiera a Maria

Regina del Cielo e mamma nostra,
che conosci bene la nostra condizione di figli smarriti
in questa terra di esilio, e per questo ci guidi sulle vie dell’umiltà,
della carità e della semplicità di cuore,

concedici di perseverare e crescere in esse fino alla fine,
senza che la paura, la stanchezza
o la visione delle nostre miserie
rallentino troppo il cammino,

e se ogni giorno scorgiamo in noi nuove imperfezioni e debolezze,
fa che diventino l’occasione per scoprire
l’infinita misericordia di Cristo tuo figlio,
fa che diventino l’occasione
per fondare in Lui solo la nostra speranza.

Abbi pietà di noi che comprendiamo così poco le cose del Cielo,
e di quanti non sospettano nemmeno o non vogliono credere
che il Regno di Dio è l’unica realtà in cui il nostro cuore trova riposo
e che solo nel ringraziare e lodare Dio con tutti i membri
della gloriosa Corte Celeste è la nostra somma e perfetta gioia.