La sete di Dio da parte dell’uomo

L’Amore di Dio vince e supera i limiti dell’uomo, ridonandogli la consapevolezza di appartenere a Dio.

Dio si china su di lui, lo riempie di grazie, lo fa oggetto della sua Bontà e della sua Infinita misericordia.

A Dio nulla è impossibile. Il suo Cuore arde d’Amore come un Fuo­co; e come vorrebbe che questo Fuoco fosse già acceso in ogni cuo­re, in ogni umile cuore!

L’Amore Divino viene donato a profusione a tutti coloro che deside­rano ardentemente farne esperienza.

L’anima ha sete del suo Dio, ne è inebriata e prega così: “L’anima mia ha sete del Dio vivente; quando verrò e vedrò il suo Volto?”.

Il Volto Santo di Dio si riflette nel volto dell’uomo che Lo ama, Lo ubbidisce e non si dimentica mai della Presenza di Dio nel suo cuo­re… non può dimenticarLo perchè vive per Lui, Lo brama, Lo deside­ra.

Allora Dio, con la forza del suo Santo Spirito, si manifesta sempre più all’uomo che crede, comprende e anela alla Bellezza di Dio, al suo sconfinato Amore.

L’Amore salvifico di Dio dilata nell’uomo la capacità di amare, rige­nera le sue energie spirituali e lo rende definitivamente suo figlio, fi­glio per sempre.