IL GIUDIZIO DI DIO

Il giudizio di Dio.

Quando calerà il sipario sulla scena della tua vita e la rappresentazione sarà terminata, deporrai i vestiti della parte che avrai sostenuto per essere giudicato secondo verità.

Se avrai disprezzato quaggiù i beni celesti e non avrai agito con rettitudine, la tua coscienza testimonierà contro di te, né potrai sottrarti tacendo o ingannare negando.

Allora desidererai avere quei beni che hai disprezzato, ma non ti sarà possibile ottenere ciò che desideri.

Sii vigilante per non lasciar passare invano l’ora della grazia.

Ricordati che l’indulgente misericordia di Dio si muterà un giorno in giudizio irrevocabile.

Se ora simuli di essere quello che non sei, quando verrà il giudizio divino si vedrà quello che sei.

Esamina ora la tua coscienza; giudica il tuo operato; detesta le tue colpe; riprendi te stesso ogni giorno per essere irreprensibile davanti al giudice divino; fai ora penitenza perché tu non sia condannato in quel giorno tremendo.

Comportati in ogni tempo come se dovessi tra poco presentarti davanti al tribunale di Dio.

Ricordati che non c’è peccato che commette l’uomo che tu non possa commettere.

Non aver altro desiderio se non quello di possedere Dio, né altro timore se non quello di perderlo.