«Dio non fa preferenze di persone, ma chi lo teme e pratica la giustizia, a qualunque popolo appartenga, è a lui accetto» (At 10,34-35).

«Dio non fa preferenze di persone, ma chi lo teme e pratica la giustizia, a qualunque popolo appartenga, è a lui accetto» (At 10,34-35).

«Presso Dio non c’è parzialità» (Rm 2, 11).

«Dio non bada a persona alcuna» (Gal 2,6).

«C’è un solo Signore nel cielo, e non v’è preferenza di persone presso di lui» (E/6, 9).