Come si manifesta l’amore in noi

L’amore ed il dolore fanno parte integrante della nostra vita. Atteggiamenti e comportamenti esteriori rendono visibile agli occhi di chi incontriamo ciò che abbiamo dentro di noi.

Il contenuto di un amore vero si riflette sempre in un atteggiamento sincero, spontaneo, autentico nel vivere un rapporto serio e costrut­tivo.

L’amore attinge a una forza interiore più che evidente e suscita in noi energie rigenerative, portandoci a godere anche fisicamente di un certo benessere. Alle volte rimaniamo stupiti e meravigliati di noi stessi nel constatare di saperci rapportare con gli altri in forme nuo­ve e diverse.

Tutto questo è possibile se dentro di noi coltiviamo l’amore non so­lo come sentimento del cuore, ma come dono di Dio che valorizza e potenzia questa nostra sconosciuta, spirituale e profonda ricchezza che pure esiste in ogni cuore.

L’amore viene meno ed è mortificato da un atteggiamento negativo ed egoistico quando non ci curiamo di avvalerci di Dio per parteci­parlo all’altro, così che esso si possa diffondere silenziosamente, ma efficacemente, nelle anime con le quali veniamo a contatto e, da queste, ad altre anime, così sempre di più.

L’amore è vero solo quando viene purificato, quando viene liberato da ogni sentimento sterile ed egoistico.

L’uomo ha bisogno di essere amato, accolto ed ascoltato.

Nelle pagine del nostro cuore Dio ha inciso l’Amore suo offerto ad ogni uomo per la Vera Vita, la Vita dello Spirito.

Nulla a Dio è impossibile di ciò che a noi sembra impossibile. Dio lo rende possibile attraverso l’umiltà, la sapienza, il perdono e la sua Infinita Misericordia.

L’impossibile sta nel Divino, il possibile nell’umano. E’ possibile per l’uomo amato da Dio, amare e donare ciò che Lui gli ha dato nel concedergli la vita.

Il soffio vitale di Dio ha animato la mia vita rendendola possibile, vera e partecipe del suo Progetto Divino.